Skip to content

L’ora di religione

agosto 12, 2009

Il Tar esclude (secondo me giustamente) i professori di religione dagli scrutini e dall’assegnazione dei crediti agli studenti e in Italia scoppia di nuovo il finimondo. Mentre i preti lanciano strali a non finire e promettono di far cuocere a fuoco lento fra le fiamme dell’inferno tutti coloro che non si oppongono alla decisione del tribunale, i parlamentari del PDL, erigendosi a paladini del cattolicesimo, scendono sul piede di guerra paventando l’avvento sul paese di una pericolosissima ondata di laicismo (parola molto usata, in questi ultimi tempi, per spaventare l’opinione pubblica. D’altra parte tutto quello che finisce in -ismo mette sempre molta paura) e la ministra Gelmini decide di ricorrere contro il Tar per fare annullare la sentenza. Insomma un vero e proprio pandemonio. Fosse per me, e lo dico da ateo, lascerei tutto così com’è. D’altra parte niente come l’ora di religione contribuisce a far diventare tantissime persone atee.

Annunci
5 commenti leave one →
  1. emi permalink
    agosto 13, 2009 09:52

    Io sono atea e anticlericale ma sono nata nel Regno del cattolicesimo e mio malgrado devo subire da suddito le grandi battaglie false, ipocrite e farisee dei preti quando tocchi loro le tasche, non quando c’è da cacciare e punire i colleghi pedofili, e di quei bigotti-baciapile del pdl, Gelmini in testa, che sono cattolici solo nell’ora di religione!

  2. sim0n3 permalink*
    agosto 13, 2009 13:59

    Sottoscrivo dalla prima all’ultima parola (specie la parte dei bigotti-baciapalle).

  3. rosanna permalink
    agosto 20, 2009 22:10

    sono di destra ma penso di poter essere ospitata qui, bene concordo con tutto quanto scritto anche perchè da cattolikca e insegnante dico: come fa un tizio che ha 18 classi e vede per un’ora a settimana 25 alunni a giudicare, dare voti e attribuire crediti a CHI NON CONOSCE??? e poi sinceramente è tutta gente al 90% chje non sa niente di insegnamento…

  4. sim0n3 permalink*
    agosto 20, 2009 22:59

    Rosanna ovviamente sei ospitata ben volentieri. Le voci discordanti migliorano la qualità della discussione e poi il disclaimer nel dorso del blog è più che altro un gioco (certo questo spazio è e resta profondamente di sinistra). Il problema principale dei prof di religione è proprio quello che fai notare tu: troppe classi e scarsa conoscenza degli alunni. Poi c’è anche da dire che la religione è una materia facoltativa e come tale secondo me non può assegnare crediti e che sarebbe meglio che i prof non venissero scelti dalla curia, ma ho paura di volere troppo…

    • rosanna permalink
      agosto 21, 2009 14:37

      ahah ma forse non sai ke tutti i prof di religione devono esser single o omosessuali o sposati religiosamente ma non divorziati perchè c’è il sommo capo al vicariato che sceglie e controlla e a seconda di come gli sei simpatico o meno… siamo in un paese dove vige ancora lo stato pontificio! ma tanto anche per i prof delle altre materie è stato così magari meno spudoratamente, si fanno i concorsi quando qualche parente deve entrare ecc. bocca mia zitta… io ancora mi de3vo spiegare come ha fatto una che era molto dopo di me nel concorso a cattedre a entrare subito a roma mentre io ho fatto latina e tutta la provincia…mah

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: