Skip to content

Se Delbono fosse stato di destra…

gennaio 26, 2010

…il primo ad uscire allo scoperto sarebbe stato, senza ombra di dubbio, il buon Capezzone con uno dei suoi cavalli di battaglia: “i bolognesi ci hanno dato la loro fiducia e noi non abbiamo intenzione di tradirla. Ci sono aree della magistratura che vogliono sovvertire il voto popolare, ma noi non molliamo”. Da Maurizio “vento fra le orecchie” Gasparri sarebbe giunto un pesante attacco alla solita “giustizia ad orologeria, che si fa notare solo a ridosso delle elezioni per influenzare il giudizio degli cittadini”, mentre Cicchitto avrebbe parlato di ennesimo attacco “al buon governo da parte delle toghe rosse”, respingendo categoricamente l’ipotesi di dimissioni. Su Il Giornale un editoriale al vetriolo del direttore su Fini, accusato di aver orchestrato l’ennesimo complotto anti-Berlusconi e poi a nove colonne in prima pagina, il classico titolone pacato alla Feltri, che chiarisce tutto senza ulteriori approfondimenti: “Nemmeno fosse andato con un frocio”. Belpietro, ancora impegnato nella trattazione sugli aborti della Bonino, avrebbe relegato il fatto in quart’ultima pagina appena sotto i necrologi. E Minzolini? Con uno dei suoi editoriali il direttore del Tg1 ci avrebbe ricordato come la politica e la buona informazione devono restare lontane dal gossip e, poco prima del servizio sui coniugi Bertinotti che si stanno separando, avrebbe ricordato l’importanza delle segretarie nell’economia italiana. Invece il sindaco di Bologna, travolto dal Cinzia-gate (nome straordinario per uno scandalo), si è semplicemente dimesso. Senza dichiarazioni deliranti e senza tentativi di coprire ciò che coprire non si può. Come si suol dire: questione di stile.

Annunci
2 commenti leave one →
  1. bruno bg. permalink
    gennaio 27, 2010 08:12

    La differenza è che gli elettori di destra sono degli idioti ai quali puoi raccontare quello che vuoi, se sei dei loro naturalmente.

  2. sim0n3 permalink*
    gennaio 27, 2010 19:00

    Beh, Bruno dai, proprio idioti no, diciamo che sono un po’ creduloni… 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: