Skip to content

Una “giusta reazione” con un tocco di fosforo bianco

febbraio 4, 2010

Il modo in cui Berlusconi gestisce le relazioni internazionali è davvero esilarante. Lui non dialoga con i rappresentanti degli altri paesi, come fanno tutti i leader mondiali, ma si prostra ai piedi del fido compagno di turno, sciorinando filippiche interminabili su quanto sono belli, bravi e buoni i suoi amici. Prima la Russia, poi gli Usa (ah, prima o poi dovrà decidere da quale delle due parti stare) e ora è la volta di Israele. Per carità, niente di male, però in queste sue rappresentazioni teatrali a volte esagera, si immedesima troppo nel personaggio e finisce per spararla grossa. Arrivare, infatti, a definire giusta la reazione israeliana a Gaza è un insulto a tutti i civili morti in quel raid. Una reazione condannata dall’Onu e condotta a colpi di fosforo bianco sulla testa dei civili, non può essere giusta. Mai. O forse sì, magari nel partito dell’amore è così che funziona…

Annunci
11 commenti leave one →
  1. febbraio 6, 2010 12:18

    Il dialogo con i rappresentanti degli altri apesi non si fa davanti ai cronisti, sveglia. la reazione a gaza è stata giusta, non si può continuare a ricevere missili in testa a bambini innocienti. anche nella lotta al nazismo sono morti un po di civili, ma anche quello fu un intervento giusto.

  2. sim0n3 permalink*
    febbraio 6, 2010 13:47

    Mauro intanto grazie della sveglia, perché ne avevo bisogno. Meno male che il dialogo non si fa con i cronisti. Se Berlusconi dicesse agli altri leader mondiali le stronzate che spara davanti ai microfoni sarebbero guai seri. Seriamente, non voglio mettermi qui a discutere del conflitto fra israeliani e palestinesi perché, oltre a impegnare troppo tempo e spazio, non credo neppure di esserne in grado. Ti saluto solo con una domanda: se gli altri ti attaccano sparando missili sui tuoi bambini, tu contrattacchi uccidendo i loro col fosforo bianco? Credevo che la legge del taglione fosse sparita dalle legislazioni da tempo…

  3. febbraio 6, 2010 14:04

    no, infatti israele non l’ha fatto. israele ha usato il fosforo bianco (legittimamente) per scovare i terroristi palestinesi e (loro si in quanto potenziali assassini di bambini innocenti) ucciderli. non si chiama legge del taglione, ma legittima difesa, un qualcosa di, per fortuna, attuale

  4. sim0n3 permalink*
    febbraio 6, 2010 14:10

    Ah ecco! Israele ha usato il fosforo bianco per scovare i terroristi palestinesi. Mauro, vaglielo a spiegare a tutti i civili morti e alle loro famiglie, magari sapendo che quelle bombe e quei proiettili erano indirizzari a terroristi assassini di bambini, forse si addolorano di meno…

  5. febbraio 6, 2010 14:24

    simone la guerra è fatta purtroppo anche di morti innocenti, successe anche con hitler ed in altre guerre, non lo sapevi?

  6. sim0n3 permalink*
    febbraio 6, 2010 14:52

    Gli orrori della guerra, e di quella israelo-palestinese in particolare sono, purtroppo noti a tutti. Prova però a ribaltare la questione: se Silvio avesse definito giusto l’attacco di Hamas, cosa avresti detto? Secondo me in una guerra come questa che dura da una vita non c’è nulla di giusto, né i missili palestinesi, né il fosforo bianco israeliano. E, per come la vedo io, un capo di Stato non può permettersi simili uscite…

  7. febbraio 6, 2010 14:55

    concordo sulla complessità e delicatezza del tema, ma ritengo l’azione di israele un’azione di legittima difesa

  8. il tritatutto permalink
    febbraio 6, 2010 17:01

    “Human Righs Watch sostiene che l’esercito israeliano conosceva bene il potenziale letale della sostanza, che brucia tutto quello che trova finché è completamente consumata e provoca anche danni agli organi interni. Le bombe al fosforo, chiamate M825, sono munizioni da 155 millimetri che quando esplodono sparano 116 frammenti di fosforo incendiati nel raggio di 125 metri. Il fatto che siano state sparate dall’artiglieria e dall’aviazione su zone abitate – sostiene l’Ong – rivela “una strategia o un modello di condotta piuttosto che un uso accidentale dello stesso”. Secondo i manuali militari le munizioni al fosforo bianco servono a creare cortine fumogene per consentire ai soldati di muoversi sul terreno senza essere visti. Secondo il ricercatore di Hrw Fred Adams, tuttavia, i generali israeliani “non hanno usato il fosforo bianco in aree aperte come schermo per le truppe. L’hanno sparato ripetutamente su aree densamente popolate anche quando non c’erano truppe in zona, o quando erano disponibili altri sistemi fumogeni. Il risultato è che i civili hanno sofferto e sono morti senza una ragione”.

    Legittima difesa??
    Ma fammi il piacere, vatti a informare meglio sui crimini di guerra.

  9. sim0n3 permalink*
    febbraio 6, 2010 17:55

    E’ esattamente così, Tritatutto. Rispetto il pensiero di Mauro, ma quella reazione non può assolutamente essere catalogata come una “legittima difesa”. E’ molto più prossima ad un crimine di guerra…

  10. febbraio 7, 2010 11:26

    non è che ci vuole human righs watch per scoprire che “l’esercito israeliano conosceva bene il potenziale letale della sostanza” perchè lo conosce qualsiasi esercito al mondo e non solo. il fatto che sia stata usata in zone abitate è dovuto semplicemente al fatto che hamas si diverte a nascondersi tra i civili. le bombe al fosforo non servono solo per nascondere i soldati, ma anche per illuminare il nemico per individuarlo ed evitare il più possibile bersagli innocenti. quello che dice il vostro generale è opinabile in quanto ci sono generali stranieri che pensano esattamente il contrario. pensare infine che il fosforo bianco sia usato per colpire la popolazione sarebbe come dire che uno usa la motosega per tagliarsi i capellli, poco conveniente economicamente ed esteticamente

  11. il tritatutto permalink
    febbraio 8, 2010 08:49

    Sveglia! E informati meglio sui crimini di guerra.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: