Skip to content

Carnevale col nazifascismo

febbraio 11, 2010

Se fate parte del gruppo dei classici ritardatari, oppure degli indecisi cronici e ancora non avete scelto dove passare il carnevale, vi do io una dritta per la quale mi ringrazierete calorosamente: il 14 febbraio prossimo non potete lasciarvi scappare l’opportunità di scendere in piazza insieme ai cittadini del IX Municipio di Roma e partecipare a “Carnevale in love”. A questo punto vi starete giustamente chiedendo: “e che roba è Carnevale in love?” E’ una simpatica festicciola, finanziata dal comune di Roma con 225 mila euro, che, oltre alla imperdibile proclamazione di Miss Facebook ultra quarantenne, avrà il proprio momento clou nella sfilata di decine di maschere di Hitler e Mussolini, riprodotti anche, come se non bastasse, in diversi carri allegorici a grandezza naturale. Ecco, poi non dite che il comune di Roma e la giunta Alemanno non fanno niente per farvi divertire…

Annunci
12 commenti leave one →
  1. andrea 46 permalink
    febbraio 11, 2010 17:28

    Mi dispiace che abbiano speso 225 mila €,e per farci cosa?
    pupazzi di dittatori che vengono fatti sfilare per le strade di Roma!E’ proprio vero che gli italiani non hanno ancora toccato il fondo,se c’è gente che si diverte con queste cose allora vuol dire che la nostra nazione se li merita proprio il panem et circenses di imperiale memoria!
    225.000 € ma siamo pazzi?

  2. Giuseppe Lazzari permalink
    febbraio 11, 2010 20:36

    Vorrei smentire queste notizie demagogiche e prive di ogni fondamento.
    Sono il vicepresidente dell’associazione incriminata e se permettete vorrei dire la mia.
    Innanzitutto la cifra stanziata per tale manifestazione è meno della metà di quella dichiarata a gran voce dai nostri detrattori.
    Secondo non ci sarà nessuna maschera di Hitler e Mussolini cosi come già dichiarato e men che meno sfilate di bimbi che indossino tali maschere.
    La manifestazione è nata semplicemente, con lo scopo di far passare una giornata di allegria ai cittadini del IX municipio e oltre, con il tema carnevalesco unito all’ evento concomitante di San Valentino, la festa degli innamorati; sono state invitate le scuole di quartiere a far partecipare i bambini vestiti o meglio, mascherati con costumi di personaggi di fantasia e non con maschere figuranti i dittatori in questione.
    Hitler e Mussolini facevano parte nella sfilata, delle coppie celebri che nel bene e nel male, sono vissute nelle varie epoche storiche.
    Spero di aver fatto un pò di chiarezza.

  3. sim0n3 permalink*
    febbraio 11, 2010 20:50

    Ha fatto chiarezza, ma i nodi della questione, per me, rimangono inalterati:
    1) anche meno della metà della cifra dichiarata è sempre troppo per far sfilare dei carri con Hitler e Mussolini.
    2) Personaggi del genere sono legati a fatti storici riprovevoli, oltreché inquietanti. Per cui “esibirli” il giorno di carnevale in giro per il quartiere non mi pare una grande idea.
    3) “non ci sarà nessuna maschera di Hitler e Mussolini cosi come già dichiarato e men che meno sfilate di bimbi che indossino tali maschere”. Di bambini mascherati da Hitler e Mussolini non ho parlato.
    4) “La manifestazione è nata semplicemente, con lo scopo di far passare una giornata di allegria ai cittadini del IX municipio”. Rievocando personaggi come Hitler e Mussolini si passa una giornata di allegria?

  4. stefano permalink
    febbraio 11, 2010 20:56

    Signor lazzari sono un ragazzo che fa politica nel nono municipio. Deve semplicemente vergognarsi di prendere 100mila euro per una sfilata in maschera. C’è un limite anche alla decenza in tempo di crisi..

    • Giuseppe Lazzari permalink
      febbraio 12, 2010 08:49

      IO E LA MIA ASSOCIAZIONE NON ABBIAMO NULLA DI CUI VERGOGNARCI DATO CHE NELLA MANIFESTAZIONE CI SONO CIRCA 500 ARTISTI CHE CI LAVORERANNO E CIRCA 100 AUTOVEICOLI TRA AUTOMOBILI D’EPOCA FERRARI CARRI CARROZZE ETC. SCENOGRAFIE DIPINTE A MANO CMQ SE LEI è CAPACE DI FARE QUELLO CHE FAREMO A MENO SI ACCOMODI

  5. sim0n3 permalink*
    febbraio 12, 2010 09:08

    Chiedo scusa signor Lazzari, ma i soldi che la sua associazione percepisce per l’organizzazione c’entrano fino ad un certo punto. Non si tratta di voler fare quello che farete voi a minor prezzo. Il problema è che i 225 mila euro, o i 100 mila (non fa grande differenza) sono spesi dal comune di Roma (cioè da noi cittadini) per far girare nel quartiere Hitler e Mussolini a grandezza naturale. E’ questo che, almeno secondo me, è aberrante. Poi la sua associazione sarà la migliore nel preparare feste di carnevale e chiederà giusti compensi, ma questo non c’entra…

  6. stefano permalink
    febbraio 12, 2010 10:38

    eggià la sfilata d’auto che ogni anno fanno in municipio…

  7. stefano permalink
    febbraio 12, 2010 10:41

    ..e comunque centomila euro per il carnevale sono una porcheria, se li investivano per migliorare i servizi del municipio era meglio.

  8. Gaetano permalink
    febbraio 12, 2010 19:02

    Caro sig. Lazzari con 100.000 euro ci si organizza molto di più di quello che farà lei con la sua organizzazione stando alla politica culturale di Roma..Vorrei sottolinearle che il Municipio Roma IX quest’anno ha ottenuto 20.000 euro di finanziamenti dal Comune di Roma sul Capitolo di bilancio relativo alla voce Cultura e poi finanzia una giornata da 100.000 euro per la sua associazione, quindi se la matematica è ancora valida lei dovrebbe essere in grado di organizzare 5 anni di eventi culturali per la stessa cifra: ne è capace???…
    Senza dimenticarsi che lo stesso giorno il PDL ha richiesto la presenza di 25 banchetti di propapaganda politica sul tragitto della manifestazione, quindi l’altra domanda che le faccio è : secondo lei è giusto pagare con i soldi dei cittadini la campagna elettorale del pdl per le regionali?…

  9. Giuseppe Lazzari permalink
    febbraio 12, 2010 19:38

    Tanto per … non vorrei continuare all’ infinito con questa storia.
    Dal mio punto di vista credo che le vostre siano critiche da rispettare, ma nel caso specifico prive di fondamento.
    Vorrei, anzi chiederei che nel novero delle vs. accuse non fosse inserita la politica che deve restare fuori, per quanto mi riguarda dal discorso.
    Roma è sempre stata governata dal centro sinistra e le manifestazioni si sono sempre fatte ed anch’esse con notevole dispendio di denaro…..
    Io da artista credo che la cultura abbia un notevole valore e spendere dei soldi per questo mi sembra giusto.
    Non mi sembra giusto dire si spendono troppi soldi etc etc. c’è un bilancio con tutte le voci inerenti al buon andamento della città e se lo analizziamo vediamo che la cultura non tra le voci più premiate.
    Non entro nel merito del bilancio del municipio non è mia competenza.
    Spero comunque, che domenica ci siano animi sereni e che sia una giornata di festa ed allegria, con artisti di strada, maschere, rappresentazioni storiche, musica e tanto altro.
    Buon divertimento a tutti e buon san Valentino

  10. Gaetano permalink
    febbraio 13, 2010 18:15

    ..tanto piove..

Trackbacks

  1. Notizie dai blog su 25 Aprile – Festa della Liberazione dal nazifascismo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: