Skip to content

Tutti i deliri di Vespa

marzo 2, 2010

Alla fine la colpa è di Santoro. Tutta di Santoro e solo di Santoro. E’ lui con le sue continue violazioni della par condicio ad aver indotto povera mamma Rai a cancellare tutte le trasmissioni di approfondimento politico da qui fino alle elezioni regionali. L’ultimo delirio di Bruno Vespa è davvero più delirante degli altri: “Santoro è passato sulla par condicio con il garbo di Attila. Con accenti diversi, l’ha massacrata nell’arco dei decenni. E non esiste in nessuna tv pubblica e privata al mondo, un programma in cui la vittima è costantemente la stessa parte politica, che stia al governo o all’opposizione”. Da che pulpito viene la predica, verrebbe da dire. Ammesso e non concesso che Anno Zero prenda di mira sempre e solo la stessa parte politica (basterebbe ascoltare qualche introduzione di Travaglio per capire che così non è), in nessuna televisione del mondo troverebbe spazio neppure una trasmissione come la sua, che ha fatto dell’esaltazione di un personaggio politico, in tal caso Silvio Berlusconi, la ragione della propria esistenza. Come dimenticare la puntata-show del “contratto con gli italiani”, o i soliloqui del premier in cerca di riscatto dopo lo sputtanamento subito dalla moglie su Repubblica e dopo i festini di Villa Certosa? Santoro di colpa ne ha una e una soltanto, purtroppo per lui decisiva: quella di fare informazione. Mentre Vespa, negli anni, ha sempre avuto il vantaggio di essere dalla parte giusta e cioè quella di chi governa. A lui di fare informazione neppure interessa più.

Annunci
2 commenti leave one →
  1. pinoromeo permalink
    marzo 3, 2010 09:24

    Bastaaaa.L’Italia precipita nel baratro:Disoccupazione,corruzione,debito pubblico,tasse in aumento.Intanto tutti si dilettano a chi dice la piu bella barzelletta.Il PD ,se fosse un vero partito,dovrebbe chiamare tutte le persone responsabili,se ce ne sono ancora,a prendere l’iniziativa per invertire la rotta.Bersani se ci sei batti un colpo.Riportate l’attenzione sulla sostanza delle cose.Altrimenti il ducetto di Arcore l’avrà vinta ancora.Berlusconi e Fini fanno il gioco delle tre carte sulla pelle del paese.Bastaaaaaa.

  2. sim0n3 permalink*
    marzo 3, 2010 20:04

    Hai detto tutto tu! 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: