Skip to content

I deliri di Monsignor Girotti

aprile 3, 2010

Monsignor Gianfranco Girotti, reggente della Penitenzieria Apostolica Vaticana (il tribunale che decide su grazie ed inquisizioni), ammette senza troppi problemi che è molto peggio praticare l’aborto piuttosto che abusare sessualmente di un bambino, perché l’aborto è pur sempre un omicidio, mentre la violenza su un minore si può anche perdonare, a patto che sia seguita da un sincero pentimento. Ecco, invito sua Eccellenza, tra l’altro dal passato giudiziario non proprio limpidissimo per via di alcuni favori fatti alla banda della Magliana, a ripetere queste parole dinnanzi al papà di un bambino abusato. Secondo me il sincero pentimento glielo stampa dritto in faccia con un cric. La pedofilia è il crimine peggiore di cui un uomo possa macchiarsi sulla faccia della terra, checché ne dica il Monsignore, e ciò che dovrebbero fare gli uomini di Chiesa, anziché continuare a sparare panzane, è denunciare i colpevoli e permettere alla magistratura di giudicarli. Punto e basta. Più passano i giorni, più leggo queste dichiarazioni aberranti e più mi convinco che questo non accadrà mai.

Annunci
10 commenti leave one →
  1. alan vilbren permalink
    aprile 5, 2010 22:11

    La Chiesa Cattolica si era rifatta il trucco, dopo la Santa Inquisizione. Voleva darci a bere di non essere più un’istituzione oppressiva.
    Ma ora getta la maschera. Guardate con i vostri occhi in che considerazione tiene le donne e i bambini.
    Abbiamo tutti il diritto di credere in quel che ci pare e piace. A che ci servono la Chiesa e lo Stato? Li hanno inventati per renderci schiavi.
    Poi hanno inventato la democrazia e la chiesa dal volto umano per farci credere di essere liberi.
    E la catena, dal piede, è passata alla mente.
    Spezziamola!

  2. sim0n3 permalink*
    aprile 6, 2010 10:36

    Alan, sulla “catena mentale” che hanno tentato di legarci, sono d’accordo con te. E’ ora di spezzarla perché davvero non se ne può più ed è arrivato il momento di alzare la voce. Sulla Chiesa in generale, secondo me, occorre stare attenti a non generalizzare. “Denuciare” ogni situazione che non torna è fondamentale, tuttavia sono convinto che, per fortuna, non tutti gli appartenenti e i credenti della Chiesa Cattolica siano come Mons. Girotti. Saluti.

  3. alan vilbren permalink
    aprile 6, 2010 21:29

    Certo, Simon. Anche tra i preti ci sono ottime persone. Soprattutto ai livelli più bassi della gerarchia.
    Non voglio buttare via il bambino con l’acqua sporca.
    Ma io contesto la Chiesa come istituzione. Come centro di potere, di controllo e di oppressione.
    Contesto la Chiesa cattolica e quelle protestanti. Quella islamica e quella ebraica.
    Contesto le chiese assieme agli stati. E le banche assieme alle multinazionali.
    E’ tutto il Sistema che ci incatena e ci sfrutta. Ci imbroglia e ci deruba del tempo e del denaro. Della socialità e della libertà.
    E’ il Sistema quello che voglio scardinare. Figurati se ce l’ho coi preti, coi credenti o con le ultime ruote dello Stato o delle banche!
    Voglio costruire, insieme a te e a tutta la gente che giustamente non ne può più di questo schifo, un mondo migliore.
    E non buttare via quello che c’è di buono nella nostra società.

  4. sim0n3 permalink*
    aprile 6, 2010 22:09

    Alan, la penso esattamente come te. Sono convinto che impegnandoci e facendoci sentire per bene (in questo la rete può darci una grande mano) riusciremo a tirare fuori qualcosa di buono. O quantomeno di migliore dell’attuale situazione.

    • alan vilbren permalink
      aprile 10, 2010 00:51

      Giusto, Simon! La rete ci dà una grande mano.
      In tv, questi video mica li fanno vedere.

      Dura un minuto.

  5. sim0n3 permalink*
    aprile 10, 2010 06:49

    🙂 Veramente molto divertente (e anche veritiero)!

  6. Agostiniano permalink
    maggio 3, 2010 12:25

    DAL VANGELO: NON LO DICO IO MA IL SIGNORE:

    CHI DA’ SCANDALO AI FANCIULLI INNOCENTI COMMETTE IL PEGGIORE DEI PECCATI.
    MEGLIO PER LUI CHE SI PONGA UNA MACINA DA MULINO AL COLLO E SI GETTI IN MARE.
    QUESTO IERI! ABBIAMO OGGI UNA NUOVA RELIGIONE? NON MI RISULTA

  7. sim0n3 permalink*
    maggio 3, 2010 12:38

    Non lo so Agostiniano. Prova a dirlo a Girotti, magari a te che sei credente ti ascolta…

  8. daniel permalink
    maggio 11, 2010 18:32

    è pazzesco – non può essere che esistano questi girotti – non può essere vero – il

    rogo non è abbastanza

  9. sim0n3 permalink*
    maggio 11, 2010 18:39

    Ed invece, caro mio Daniel è tutto, tremendamente vero. Anche se il rogo come soluzione al problema mi sembra un tantino esagerata…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: