Skip to content

L’insostenibile pesantezza di Giulia Innocenzi

aprile 30, 2010

Mi dispiace scrivere contro di lei perché la leggo spesso, sia sul suo blog personale, sia su Metilparaben, trovando interessanti i contenuti proposti, ma l’uscita di Giulia Innocenzi nella puntata di ieri di Annozero contro il Partito Democratico e il suo segretario, è davvero inqualificabile. Al Pd si può dire tutto e il contrario di tutto e se avete la bontà e la pazienza di andare indietro a scorrere le pagine di questo blog di critiche ne troverete centinaia anche da parte mia che sono un elettore, nonché un iscritto. A tutto però c’è un limite. Far credere ai telespettatori che Pierluigi Bersani, segretario del primo partito d’opposizione, sappia dire agli operai in difficoltà, in cassa integrazione e a rischio licenziamento soltanto “andatevi a cercare un altro lavoro se quello lo avete perso” trovo sia quantomeno indecente. Già ai tempi delle primarie per l’elezione del segretario della giovanile, la Innocenzi non brillò per spirito di squadra, attaccando, spesso fuori le righe, Fausto Raciti (futuro vincitore della contesa) praticamente tutti i giorni. Tornare a quella polemica è evidentemente inutile e forse anche dannoso, ma una cosa la si può dire: è troppo semplice sparare a zero contro il Pd senza sporcarsi le mani tutti i giorni con la realtà del Pd. Critichiamo tutti (lo faccio, come detto, anch’io quotidianamente) e su ogni argomento possibile ed immaginabile, ma cerchiamo di essere costruttivi. Sennò non si va da nessuna parte e si presta soltanto il fianco a chi spera di vedere il centrosinistra sprofondare sempre più giù.

Annunci
3 commenti leave one →
  1. maggio 1, 2010 11:48

    Sparare cazzate è diventata la via più facile per fare carriera politica. Purtroppo siamo ridotti così!!!!

  2. sim0n3 permalink*
    maggio 1, 2010 12:00

    Hai ragione Elio. Quello che mi intristisce è che lo sparare cazzate era lo sport preferito della destra fino a non molto tempo fa, mentre ora si sta allargando a macchia d’olio anche dalla nostra parte. P.S. Complimenti per il tuo blog e per la poesia di Nazim Hikmet che hai pubblicato.

  3. gegio permalink
    giugno 13, 2011 14:06

    IO la vedrei bene in qualche filmino porno come dominatrice di uomini pervertiti !!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: