Skip to content

La logica del conflitto

giugno 23, 2010

Qualche tempo fa, ho avuto con lei un piccolissimo qui pro quo su di un post pensato alla stessa maniera. Da quel momento ho iniziato a seguire il suo blog perché oltre a scrivere particolarmente bene, Federica Sgaggio scrive particolarmente bene cose particolarmente giuste. Il che non guasta. Il pezzo di oggi su Sacconi, la Marcegaglia, Pomigliano d’Arco e le parole che non tornano è semplicemente perfetto: “dice Sacconi che è stata isolata la logica del conflitto. Cosa vuol dire? Il conflitto o è nelle cose o non è. Non c’è una logica del conflitto; c’è una realtà del conflitto, oppure un’assenza di conflitto. Parlare di logica del conflitto significa usare le parole in modo ideologico, insultante (il sottosenso è che c’è chi vuole creare un conflitto fasullo in assenza di un conflitto reale; il che significa essere disonesti) e – a rigore – insignificante. L’ennesimo esempio di quanto le parole abbiano perso il loro senso originario. Di quanto ucciso, anche grazie a noi, il loro significato originario, esse abbiano creato, nella loro nuova insignificanza, un nuovo universo parallelo e alternativo alla realtà”.

L’originale lo trovate qui.

Annunci
One Comment leave one →
  1. giugno 23, 2010 10:04

    😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: