Skip to content

Fare ridere

agosto 20, 2010

Secondo Marco Travaglio, uno dei paladini della sinistra che fa opposizione, è ingiusto far notare ai finiani che la loro sparata anti Silvio è arrivata con sedici anni di ritardo. E’ ingiusto perché, spiega il miglior giornalista d’Italia dopo altri 6/700, dal gruppetto dei seguaci del Presidente della Camera è giunta un’autocritica non di facciata, volta davvero a rimettere in discussione il passato e non a cacciare “prebende e poltrone”. Chi compie tali coraggiosi gesti, secondo Travaglio, merita “un’apertura di credito: cioè di essere giudicato non da quel che ha fatto ieri, ma da quel che farà domani (specie in tema di libertà d’informazione e legalità)”. Peccato però che così sia troppo semplice. Cancellare con un solo colpo di spugna tutte le nefandezze che i finiani hanno contribuito in questi anni a far divenire leggi della Repubblica Italiana, questo sì è ingiusto. Chiedere scusa dopo tre governi e sedici anni di malefatte non può condurre a nessuna apertura di credito. Anche perché, e lo ripeto ancora una volta, dietro la sparata di Fini non c’è l’idea di destra liberale e riformatrice che Travaglio insegue senza successo dai tempi della dipartita del grande Indro Montanelli. C’è solo la necessità di affrancarsi da un abbraccio troppo stretto, la necessità di creare, a destra, uno spazio non intasato dall’onnipresenza di Berlusconi e dalle panzane di Bossi. Ma questo Travaglio, che è il miglior giornalista politico italiano che non sa nulla di politica, probabilmente non l’ha capito.

Annunci
8 commenti leave one →
  1. claudio permalink
    agosto 21, 2010 08:23

    questa presa di posizione può essere anche discutibile ma travaglio resta sempre il migliore almeno per la schiena dritta.

  2. claudio permalink
    agosto 21, 2010 08:24

    dimenticavo w idv.

  3. pavel permalink
    agosto 21, 2010 08:43

    Soiioscrivo quanto scritto nell’articolo , IDV e Travaglio sono di destra e la sinistra che li segue fa ridere

  4. claudio permalink
    agosto 21, 2010 09:36

    Certo, l’IDV è l’altra faccia del PDL, Travaglio non capisce nulla.

    Per fortuna che ci siete voi del PD!

    Con la vostra ridicola “opposizione” avete garantito al nano campo libero sull’italia e sugli italiani.

    Siete riusciti a perdere dovunque era possibile perdere e, diciamo la verità, sentendo e guardando d’alema questo, in fondo, era il vostro obiettivo.

    Avete governato e non avete risolto quel che potevate risolvere. Come disse Gentiloni: “In effetti con la legge sul conflitto di interessi abbiamo fatto un errore”…

    Se non fosse per Di Pietro e Travaglio in italia non esisterebbe alcun tipo di opposizione.

    Di Pietro e Travaglio sono di destra, il PD non esiste, non è nulla.

    Vergognatevi.

  5. sim0n3 permalink*
    agosto 21, 2010 10:54

    Claudio, gli errori commessi dal Pd e dal suo gruppo dirigente non sono in discussione. Quello che cerco di dire è che in questi ultimi tempi, soprattutto a causa del vuoto creato dall’immobilismo del Pd, l’elettorato di sinistra ha ripiegato su altri partiti e altri personaggi che con la sinistra tuttavia non c’entrano assolutamente nulla. Quando Travaglio, poco prima delle prossime elezioni, metterà nero su bianco la sua intenzione di votare per il nuovo partito di Fini, te ne accorgerai anche tu.

  6. claudio permalink
    agosto 21, 2010 13:52

    Sul fatto che l’elettorato di sinistra abbia ripiegato su personaggi che con la sinistra non c’entrano nulla sono totalmente d’accordo con te.

    E, considerato anche che conosco diverse persone che votavano a sinistra e che non votano proprio più, proprio per queste motivazioni odio il Pd.

    So che non tutti quelli che votano Pd e che fanno politica “dal basso” per il Pd sono perfettamente d’accordo con la linea dei quadri dirigenti del partito: eppure, rimango convinto che i danni provocati da quei quadri dirigenti siano tremendi, tra cui proprio il far allontanare tanti e tanti elettori.

  7. pavel permalink
    agosto 22, 2010 10:44

    Caro Claudio,

    la storia insegna , anche buonanima era socialista poi tutti sappiamo come è andata a finire .

    Io non voto PD in alternativa a sinistra non vedo per ora altro , aspetterò……………………un vero partito di sinistra che ora non esiste

  8. Armando permalink
    agosto 23, 2010 10:56

    Travaglio fa politica, mica giornalismo.
    E francamente accostarlo a Montanelli mi pare inappropriato.
    Travaglio mi sa che viene più dal modello Feltri.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: