Skip to content

4-3-3

agosto 24, 2010

La sua Roma tutta corsa e gioco d’attacco mi è rimasta nel cuore. Poche vittorie, parecchi scarponi, ma anche tanti gol e tanto divertimento. E’ anche per il ricordo vivo di quegli anni che ritrovare oggi Zeman sulla panchina del Foggia, proprio lì dove tutto è cominciato ventuno anni fa, e vederlo partire con una vittoria, mi rende felice. Perché in fondo il suo 4-3-3 non è solo un modulo per disporre le pedine sul campo. E’ anche (e forse soprattutto) una filosofia di vita. Attaccare ogni avversario, ogni sfida per imporre il proprio gioco e il proprio modo di essere. Fare un gol in più dell’avversario anziché cercare di prenderne uno in meno, anche a costo di restare invischiati in partite del genere. Insomma, per il nostro stile di vita una roba da rivoluzionari. Sia in campo che fuori. Ecco perché dovunque andrà tiferò sempre per Zdenek Zeman e per il suo 4-3-3.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: