Skip to content

La stampella del governo

dicembre 23, 2010

Prima le parole di Fini sulla durata della legislatura, poi l’astensione sulla sfiducia a Calderoli, infine il sì alla ignobile riforma Gelmini. Da salvatori della patria, i finiani si ritrovano (assieme ai loro improbabili alleati) ad essere la stampella del governo, proprio come è sempre accaduto da sedici anni a questa parte. D’altronde (e ne avevo già cianciato qui) il coraggio, specialmente in politica, non è una dote che tutti possono vantare. Detto ciò, voglio augurare buone feste a tutti i lettori. Mi raccomando però, festeggiate preparandovi bene al ritorno alla triste realtà dopo i bagordi. Dal 27, infatti, ci ritroveremo tutti a parlare di un argomento mai toccato negli ultimi anni. Quale? Berlusconi, i suoi processi e la costituzionalità del legittimo impedimento. Ci sarà da soffrire…

Annunci
2 commenti leave one →
  1. emi permalink
    dicembre 31, 2010 16:16

    Buon anno!

  2. sim0n3 permalink*
    gennaio 18, 2011 16:58

    Grazie altrettanto Emi!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: