Skip to content

Con l’ultimo treno

febbraio 7, 2011

Dopo essersi accorto, con ben sedici anni di ritardo, che a Berlusconi stanno a cuore solo i fatti suoi e non i problemi del paese, quel fulmine di Gianfranco Fini scopre tutto d’un tratto che i mancati investimenti del nostro paese nelle nuove tecnologie, in particolare nella banda larga, sono frutto di un “piccolo conflitto d’interesse”. Incredibile, ma vero. Un buon politico è solo quello che anticipa i cambiamenti e di conseguenza sviluppa la sua strategia. L’Italia invece, è stracolma di politici che arrivano con l’ultimo treno.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: