Skip to content

Quasi quasi mi metto ad insegnare religione

febbraio 16, 2011

D’accordo, dovrei prima prendere qualche piccola ripetizione. Però giuro che ci sto facendo un serio pensierino. Perché l’insegnante di religione è l’unica figura professionale che in Italia non risente della crisi economica, né dei conseguenti tagli alla scuola. Nonostante il drastico calo di alunni presenti in aula durante l’insegnamento della materia, e nonostante la riforma stile sanguisuga della Gelmini, i prof di religione quest’anno sono aumentati del 14%. Mica poco. Basta, ho deciso: altro che editoria, giornalismo e comunicazione. Domani rimedio un bel bignami della Bibbia e parto con la mia personalissima crociata. L’obiettivo è conquistare una cattedra di religione e mettere il culo a posto per la vita.

Annunci
2 commenti leave one →
  1. sanbitter permalink
    febbraio 17, 2011 14:48

    Più (lui) pecca, più l’assoluzione (ci) costa.
    E a Vatican City gongolano

  2. sim0n3 permalink*
    febbraio 17, 2011 21:24

    Eh sì, il giochino è quello. A loro quasi conviene che B. faccia casino…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: